Ti trovi qui
Home > Apertura > Letojanni, intense ricerche ma Roberto Saccà è ancora disperso

Letojanni, intense ricerche ma Roberto Saccà è ancora disperso

MESSINA

Letojanni. Non ci sono ancora novità sulle ricerche di Roberto Saccà, l’architetto 74enne in pensione, messinese e titolare con la moglie di un negozio di abbigliamento sportivo sul lungomare del centro ionico.

Stamani la famiglia ha formalizzato la denuncia ai carabinieri, ma già da ieri sera, quando è scattato l’allarme, si è cercato di mettersi sulle tracce dell’uomo che intorno alle 17 aveva allertato già i parenti circa le pessime condizioni del tempo e la pericolosità per la piena del torrente.

Dopo aver comunicato con la moglie, Pina Cannistraci, informandola che avrebbe lasciato il negozio appena possibile, è caduto il silenzio. Verosimilmente Saccà si è allontanato dall’esercizio commerciale con la sua inseparabile moto, una Honda Transalp. Il mezzo è stato ritrovato parcheggiato, ma del proprietario non si è saputo più nulla.

Stamani si è pure cercato in mare, temendo che Saccà possa essere stato trascinato dalla furia dell’acqua del vicino torrente. Si è alzato in volo pure un elicottero della Guardia Costiera, ma invano.

Intanto, al negozio oggi si è susseguito un via vai di parenti e amici per stare vicino ai familiari in forte apprensione, in attesa che il loro caro venga ritrovato, magari sperando nel miracolo che sia ancora vivo.

Articoli Consigliati

Top