Ti trovi qui
Home > Altre News > Rottamazione cartelle esattoriali, in arrivo alcune novità

Rottamazione cartelle esattoriali, in arrivo alcune novità

Il disegno di conversione in legge del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, è stato approvato pochi giorni fa. Si avvia dunque, all’approvazione definitiva l’art. 6 il cui testo, che ha riportato alcune importanti modifiche.

Fra le novità più importanti:

  • possibilità di definizione agevolata dei carichi affidati all’agente di riscossione dal 2000 al 31/12/2016;
  • dilazione in 5 rate, di cui 3 entro (pari al 70% del carico) il 2017 e 2 rate (pari al restante 30%) nel 2018, con prima scadenza luglio 2017;
  • proroga al 31/03/2017 del termine per la presentazione della dichiarazione;
  • possibilità di aderire alla rottamazione, anche in caso di dilazione pendente con ritardo nei
  • pagamenti, mettendo a regola i pagamenti dei mesi di ottobre, novembre e dicembre;
  • esclusione delle sanzioni amministrative per violazioni del Codice della Strada, fatta eccezione per gli interessi sulle stesse;
  • possibilità di rottamazione parziale;
  • rottamazione possibile anche per le ingiunzioni fiscali emesse dagli enti territoriali e notificate entro il 31/12/2016.

Articoli Consigliati

Top