Ti trovi qui
Home > Cronaca > Pachino, operazione “Maschere nude”: chiuse indagini su ex sindaco

Pachino, operazione “Maschere nude”: chiuse indagini su ex sindaco

SIRACUSA

Pachino. Concluse le indagini per l’ex sindaco Bonaiuto e i consiglieri in carica Agricola e Spataro. La polizia giudiziaria di Siracusa al termine di un’articolata attività investigativa, grazie a intercettazioni telefoniche e ambientali, ha notificato avvisi conclusioni indagini nei riguardi di alcuni soggetti per il reato di concussione in concorso:
Salvatore Giuliano, Salvatore Spataro, Paolo Bonaiuto e Massimo Agricola.

Costringevano un imprenditore, titolare di una ditta Noleggio service, a versare una tangente di 10mila euro con la minaccia di mancata emissione del mandato di pagamento.

La somma, per metà importo, era stata intascata da Bonaiuto e Agricola, l’altra metà da Spataro e Giuliano.
Inoltre, l’intercettazione, ha consentito di acquisire importanti elementi di responsabilità sull’attività di spaccio di sostanze a carico di Giuliano, Spataro, Massimo Vizzini, Maria Parisio, Sebastiano Meli, Salvatore Palermo, Fabio Alessandro e Salvatore Cannavò.

Gli indagati detenevano illecitamente e cedevano a terzi cocaina, hashish, marijuana dal dicembre 2013. Le intercettazioni hanno fatto emergere un rapporto duraturo nel tempo tra gli indagati, basato sulla reciproca fiducia, avente come fine il traffico di stupefacenti tra Catania – Pachino e Portopalo di Capo Passero.

Nei riguardi dei soggetti indagati, era stata inizialmente richiesta ordinanza di custodia cautelare in carcere. Tuttavia, visto il lasso di tempo trascorso e venute meno le esigenze cautelari, si è proceduto alla sola notifica degli avvisi conclusione indagini.

Articoli Consigliati

Top