Ti trovi qui
Home > Apertura > Ztl a Palermo, commercianti in protesta: «Lunedì spegneremo le insegne»

Ztl a Palermo, commercianti in protesta: «Lunedì spegneremo le insegne»

PALERMO

Continuano i malcontenti sulla questione Ztl a Palermo, ed è in arrivo una nuova protesta. Ad organizzarla, i negozianti, che aderiscono alle sigle Confimprese e Confartigianato.

Da lunedì si spegneranno le insegne delle attività commerciali dalle 18.30 e le 19, per dire no alla zona a traffico limitato. I commercianti andranno avanti “a luci spente” fin quando il sindaco non deciderà di avere un confronto con loro.

Un bilancio in perdita è il motivo principale della protesta, dato che a quanto pare, dall’inizio della Ztl è stato registrato un calo di incassi del 75%. In azione i commercianti anche con una raccolta  firme, e già sono 3 mila quelle sottoscritte dai cittadini contrari.

Ad aderire all’iniziativa, secondo le previsioni degli organizzatori, ci sarebbe la quasi totalità delle insegne di via Roma, corso Vittorio Emanuele e il mercato dei Lattarini. Non ci sarebbero invece adesioni nei mercati storici. Le due associazioni hanno partecipato anche al ricorso contro il provvedimento del Comune.

Articoli Consigliati

Top