Ti trovi qui
Home > Calcio > Il week end calcistico siciliano: tutto il programma

Il week end calcistico siciliano: tutto il programma

Mentre si parla ancora e sempre di cessione societaria, con il sindaco Leoluca Orlando a Coccaglio, sede del ritiro dei rosa per essere aggiornato da Zamparini sulle intenzioni dei cinesi che, almeno nelle idee iniziali, vorrebbero anche un nuovo stadio e un nuovo centro sportivo e vogliono sondare cosa pensa in tal senso il Comune. Mentre accade tutto questo, il Palermo disastroso in casa deve provare a salvare la serie A. Riparte dalla trasferta di Bologna la squadra rosanero. De Zerbi sembra orientato a confermare il 4-2-3-1 con Quaison e Diamanti a dar manforte a Nestorovski.

A Bologna, domenica in campo alle 15. In LegaPro le siciliane, per un turno, sono tutte alle 14.30. Le siciliane sono dietro ma Catania e Siracusa vivono un periodo positivo. I rossazzurri vanno a far visita a un’altra squadra in forma la Virtus Francavilla: 10 punti per entrambe nelle ultime 4 partite. Altro derby per l’Akragas che dopo la sconfitta con rimonta subita a Siracusa, riceve all’Esseneto il Messina. Le due squadre sono ai margini della zona play out. Il Siracusa dopo due vittorie consecutive proverà a cercare il tris a Caserta.

Breve puntata fra i dilettanti, per raccontare di un altro derby. All’Angelino Nobile di Lentini si respira aria di alta classifica. Di Fronte sicula Leonzio e Igea Virtus.

In ordine cronologico, il Trapani è l’ultima siciliana a scendere in campo. Se il Palermo prova a togliersi dalle acque tempestose della bassa classifica, lo stesso discorso va fatto per i granata in B. Il pareggio di Perugia è un brodino, ma per la cura bisogna cominciare a vincere. Anche se nel monday night al provinciale arriva la lanciatissima Spal.

Articoli Consigliati

Top