Ti trovi qui
Home > Cronaca > Giallo di Camastra: diverse cose che non tornano. Le indagini proseguono

Giallo di Camastra: diverse cose che non tornano. Le indagini proseguono

AGRIGENTO

Novità sul Giallo di Camastra. Un primo responso dell’ispezione cadaverica (diversa dall’autopsia che verrà effettuata domani) effettuata dal medico legale, parla di decesso per infarto di Vincenzo Alù. Ci sono parecchie cose che comunque non tornano: 1) non si aspettano e si chiamano di certo i Ris di Messina per un morto di infarto; 2) non si recinta la zona dell’intera via per inquinare la scena del crimine per un morto di infarto; 3) non è da escludere che il malore sia conseguenza di un atto violento. A questo punto l’autopsia è l’unico modo certo per stabilire le cause della morte. Che gli inquirenti abbiano indagati fino a stamattina per omicidio la dice lunga.

Articoli Consigliati

Top