Ti trovi qui
Home > Apertura > Messina, pericolo tir in città: la soluzione potrebbe essere il Porto di Tremestieri

Messina, pericolo tir in città: la soluzione potrebbe essere il Porto di Tremestieri

MESSINA

Si ripropone a Messina il problema dei tir che passano nel centro città. Nei giorni scorsi, infatti, si è verificato l’ormai abituale insabbiamento al Porto di Tremestieri, nella zona Sud, in parte inutilizzabile. I lavori di dragaggio dureranno probabilmente fino alla fine della settimana, mentre, intanto, i mezzi pesanti avranno l’autorizzazione a servirsi degli approdi della Rada San Francesco.

Il problema ha riportato in auge le polemiche sulla pericolosità dei tir in circolazione, anche dopo l’incidente di venerdì scorso, in cui un ciclista è rimasto travolto da un camion sulla Ss114: l’uomo si è salvato miracolosamente, riportando ferite non gravi.

Appare, così, ancor più necessaria quell’ordinanza sindacale emanata dal primo cittadino nel 2014, creando delle fasce orarie e cui proprio nei giorni scorsi ha dato ragione il Tar, respingendo i ricorsi di alcune società, degli armatori e organizzazioni di categoria.

In alcune zone particolari, come il popoloso Villaggio Unrra, si chiede da mesi lo stop del passaggio dei tir in concomitanza dell’entrata e dell’uscita della scuola Salvo D’Acquisto, che comprende i primi tre gradi dell’infanzia, primaria e secondaria: anche per questo caso particolare, in quanto l’istituto ricade in una via particolarmente frequentata dai camion, è pronta ad essere emanata una nuova ordinanza.

La soluzione definitiva è rappresentata dal completamento del Porto di Tremestieri atteso da anni: la svolta potrebbe avvenire il prossimo 23 novembre, con la firma alla Regione per l’affidamento dell’appalto alla ditta vincitrice.

APPROFONDIMENTO NEL TG DELLE ORE 20.15

 

Articoli Consigliati

Top