Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza e Promozione, i pronostici del decimo turno

Eccellenza e Promozione, i pronostici del decimo turno

In vista della decima giornata del campionato di Eccellenza abbiamo invitato l’esperto allenatore Carlo Breve a dare un giudizio sul campionato alla luce di un terzo del suo cammino e di presentarci i pronostici. Carlo Breve, insegnante, è stato trasferito nel corso dell’estate scorsa in Veneto dove, oltre la cattedra, ha ottenuto la guida di una squadra di Promozione. A stagione iniziata, però, è stato trasferito nuovamente a Catania per cui è in attesa di una deroga o della creazione di una norma regolamentare del settore tecnico che preveda casi simili proprio per evitare di rovinare una stagione. Sul Girone B dell’Eccellenza, Breve, che ha guidato tra gli altri il Giarre, l’Acireale, l’Adrano, l’Acr Messina e la San Pio, afferma: «La vera sorpresa è il S. Agata, ma le squadre che hanno costruito organici importanti sono l’Acireale e la San Pio che, tuttavia, se vogliono puntare alla promozione in Serie D devono puntellare i rispettivi organici sia in attacco che a centrocampo. Dallo Scordia e dal Palazzolo mi sarei aspettato molto di più, così come dal Taormina e dall’Avola che, nonostante giocatori importanti, farà fatica a recuperare il terreno perduto. Stanno facendo bene il Giarre, che si salverà senza alcun problema, e il Biancavilla che sta andando ben oltre le aspettative».

Alla fine chi lo vincerà?

«Penso l’Acireale ma, tanto per intenderci, ha bisogno di un attaccante come Daniel Aleo del Giarre, sicuramente il più forte dell’intera categoria».

Questi i pronostici di mister Breve: Belpasso-Milazzo (sabato ore 15) X2; Pedara San Pio-S. Agata 1X2; Pistunina-Viagrande (sabato ore 15) X2; Avola-Giarre X; Rocca di Caprileone-Acireale (ore 15) 2; Rosolini-Torregrotta 1; Scordia-Palazzolo X; Taormina-Biancavilla(ore 15) 1X

Nel Girone A impegni casalinghi per la capolista Paceco contro il Campofranco e per la Folgore che ospita il Licata. Giocano, invece, fuori casa l’Alcamo contro la Nissa, il Dattilo contro la Parmonval e il Troina che rende visita alla Pro Favara, dove mister Beppe Balsamo ha preso il posto del dimissionario Gaetano Longo. Completano il programma Mussomeli-Castelbuono, Marsala-Riviera Marmi e lo scontro diretto tra ultimi della classe Terranova-Mazara.

michele-guzzardi-all-vittoria

Per ciò che concerne la Promozione, impegno abbordabile per il Ragusa, capolista del Girone D, che riceve il deludente Città di Catania, mentre i più immediati inseguitori, l’Atletico Catania e il Santa Croce, renderanno visita alla Rinascitanetina e alle Aquile Calatine. Per il Paternò una trasferta tutta da decifrare dovendo incontrare il Vittoria. Per questo motivo abbiamo chiesto di presentarci il match al tecnico del Vittoria, Michele Guzzardi il quale ha guidato in passato per sei stagioni lo Scoglitti, la Rappresentativa provinciale Giovanissimi e Allievi e, recentemente, il Real Biscari, ripescato in Promozione con la denominazione di Vittoria, il cui presidente è Alessio Clemenza. «Il Vittoria – sostiene Michele Guzzardi, nel presentarci pure i pronostici – è una squadra giovane composta da elementi tutti locali, che hanno voglia di giocare e divertirsi. E’ ovvio che puntiamo alla salvezza da conquistare prima possibile».

Questo campionato?

“Strano, non si è ancora espresso del tutto. Il Ragusa, l’Atletico Catania, il Paternò e forse anche il Santa Croce sono le più attrezzate e quindi le favorite nella lotta per il salto di categoria. Poi tanto equilibrio».

E domenica ospiterete proprio il Paternò.

«Dopo la bella partita disputata contro l’Atletico Catania contiamo di ripetere la brillante prestazione per fare una bella figura. Mi auguro di poter recuperare Citronella e Mirko Gurrieri».

Ecco i pronostici di mister Michele Guzzardi: Adrano-Marina di Ragusa (ore 15) X; Aquile Calatine- Santa Croce 1; Ragusa-Città di Catania 1; Dagata- Belvedere X; Megara-Mascalucia (sabato) 1; Rinascitanetina-Atletico Catania 2; Eubea-Trecastagni 1.

Nel Girone A molti scontri al vertice . Tra questi Libertas 2010-Ares Menfi e Ribera-Raffadali ma non è da meno il confronto tra Partinicaudace e la capolista Canicattì. Il restante tabellone propone: Castellammare-Cinque Torri (ore 15), Kamarat-Gattopardo (ore 15), Ravanusa-Nuova Sancis (ore 15), Salemi-Casteltermini (ore 15) e Serradifalco-Campobello (ore 15). Nel Girone B facile impegno casalingo del Cus Palermo contro il Lascari. Nel Girone C riflettori puntati sul big match Jonica-Real Aci. Da seguire con attenzione Calatabiano-Messana, Città di Messina-Merì e San Biagio-Camaro.

Articoli Consigliati

Top