Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Basket: il programma del week end delle siciliane. L’Orlandina attende Cremona

Basket: il programma del week end delle siciliane. L’Orlandina attende Cremona

L’Orlandina si prepara alla sfida in casa contro Cremona (domenica alle 18.15), formazione ultima in classifica insieme a Brescia. La società ha intenzione di sfruttare l’onda di entusiasmo che ha attraversato i tifosi, e nella giornata di ieri per 12 ore è stato possibile acquistare i biglietti per la prossima partita a prezzi molto ridotti.

La situazione legata agli infortunati continua a migliorare: l’intervento a Berzins è perfettamente riuscito (recupero stimato tra 5-6 mesi), Diener è pienamente recuperato mentre il capitano Nicevic e Perl hanno definitivamente superato i loro rispettivi problemi fisici e adesso cominceranno i programmi di recupero.

In A2 l’Agrigento deve assolutamente vincere il confronto con Monferrato, per non essere risucchiato ancor di più nelle zone basse della classifica. Un vero e proprio bivio per i ragazzi di coach Ciani, che affrontano il primo vero momento difficile della stagione e che si augurano di superare al più presto, come già successo in passato. Il capitano degli agrigentini Chiarastella suona la carica, invitando tutti gli elementi del roster a mantenere la calma e reagire, rimanendo sempre uniti.

Alle 17.30 di Domenica, Trapani affronta la prima della classe Tortona in trasferta, la seconda consecutiva. I granata provengono dalla sconfitta di Treviglio e vogliono cambiare marcia in questo inizio di stagione in cui è mancata la continuità per quanto riguarda i risultati.

La stesso tipo di difficoltà sembra attanagliare le ragazze della Virtus Eirene, che dopo essere ritornata alla vittoria nello scorso turno di campionato, ha perso la terza partita in EuroCup questa settimana. Sabato alle 20.30 al PalaMinardi arriva Umbertide, e vincere è essenziale nella rincorsa ai primi posti della classifica. Intanto arriva la conferma del brutto infortunio al ginocchio di Beba Bagnara, che sarà costretta ad operarsi.

Passando alla B, Barcellona vuole riscattare la mancata vittoria di Forlì, sfumata per un soffio.

L’avversario é dei più temibili, Valmontone, che finora ha vinto tutte le partite e con una media punti molto alta. Domenica alle ore 18 servirà concentrazione, volontà, intensità e tutto l’apporto possibile dei sostenitori al PalAlberti.

Cefalù, pur avendo dato già importanti risposte sul piano del gioco, sta ancora assimilando le direttive del nuovo mister Ciaboco. Per ciò che riguarda le vicende esterne al campo, con un comunicato ufficiale, la tifoseria e la società pongono fine di comune accordo alle polemiche che hanno scosso tutta la piazza nelle ultime settimane. Ritornato il sereno, la squadra può dunque concentrarsi esclusivamente alla sfida di Domenica pomeriggio contro un’altra “big” del girone, Cassino, potendo contare finalmente sul pieno sostegno dei propri tifosi.

Articoli Consigliati

Top