Ti trovi qui
Home > Apertura > Difesa dell’Authority portuale di Messina, Crocetta: «Rischio ‘ndrangheta» – VIDEO

Difesa dell’Authority portuale di Messina, Crocetta: «Rischio ‘ndrangheta» – VIDEO

MESSINA

Un fronte unico a difesa dell’autorità portuale di Messina. Il Consiglio comunale della città dello Stretto si è riunito nella tarda mattinata di oggi alla presenza del presidente della Regione, Rosario Crocetta, e del sindaco, Renato Accorinti, per discutere dell’imminente decreto del Ministero dei trasporti che, come già preannunciato, cancellerà l’Autorithy di quella che è considerata “la porta della Sicilia”, operando un accorpamento fuori dall’Isola, con Gioia Tauro.

Già quando si cominciava a ventilare tale possibilità, il governatore siciliano aveva parlato di “rischio ’ndrangheta” innescando una polemica con la politica calabrese. Crocetta è comunque rimasto di questa opinione, ammettendo anche nell’incontro con il civico consesso che pure nel nostro territorio esistono situazioni malavitose, come sui Nebrodi, dove sta combattendo la battaglia per togliere le mani della mafia dagli affari legati all’agricoltura e all’allevamento del bestiame, al fianco del presidente del Parco, Antoci, che ha subito un tentato omicidio. Insomma, non cadere dalla padella nella brace, piuttosto, come affermato, «proteggere la realtà messinese che è molto delicata».

Ma l’ostacolo anche formalmente più contestabile, circa il trasferimento delle competenze dell’area portuale di Messina a Gioia Tauro, è di natura legale e addirittura costituzionale, perché andrebbe contro l’Autonomia della Regione a Statuto speciale, creando un possibile conflitto di applicazione delle norme talvolta di diverso contenuto.

Nel corso della lunga seduta non sono mancati siparietti di cui si son resi protagonisti qualche consigliere, in contestazioni a Crocetta, apparse più pertinenti la forma che il merito, e il battibecco tra la presidente del Consiglio, Emilia Barrile, e il sindaco Accorinti, che ha definito “vergognoso” l’esiguo numero di presenti, nonostante la rilevanza dell’argomento.

Nel video l’intervista al presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta.

Articoli Consigliati

Top