Ti trovi qui
Home > Cronaca > Carabinieri arrestano piromane seriale

Carabinieri arrestano piromane seriale

CALTANISSETTA

Mazzarino – I Carabinieri della Stazione di Mazzarino hanno tratto in arresto, in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare, Rocco Bognanni, mazzarinese di 42 anni, disoccupato, ritenuto autore di numerosi incendi di autovetture nel comune di Mazzarino. Le notti di fuoco del tranquillo centro nisseno sono iniziate ai primi dello scorso agosto quando, nella notte tra il 2 e il 3, diverse auto sono state date alle fiamme. Ma gli strani incendi non si sono fermati lì e dopo solo una settimana, altri due episodi hanno scosso la comunità mazzarinese, colpendo le auto di altri soggetti non legati ad alcun fatto criminale o a parentele sospette. L’attenzione dei militari, partendo dalle modalità di incendio delle auto si è poi basata sulla meticolosa ricerca di fonti di prova che potessero permettere di ricostruire la dinamica dei vari episodi. Questo, ha alla fine permesso di ricondurre quegli episodi ad un unico soggetto.

Gli incendi inoltre si sono riproposti alla fine del mese di agosto nonché nelle notti del 9 e 10 settembre, facendo ulteriormente preoccupare i cittadini. I carabinieri di Mazzarino, nel frattempo, grazie alla raccolta e analisi di  un considerevole numero di immagini dei sistemi di videosorveglianza, sono riusciti a mettere a sistema le stesse e sono riusciti a identificare l’uomo. Ed è anche emerso che il 42enne si riforniva di carburante per andare successivamente ad appiccare il fuoco alle auto. I militari hanno osservato come il piromane, che certamente si può definire “seriale”, si sia fatto costantemente trovare nel luogo dell’incendio dopo che, lo stesso, aveva chiamato i vigili del fuoco segnalando il rogo. In totale gli episodi ritenuti riconducibili all’uomo sono sette.

bognanni-rocco-cl-1974

Articoli Consigliati

Top