Ti trovi qui
Home > Cronaca > A Biancavilla, la prima scuola “alimentata” con i pannelli fotovoltaici

A Biancavilla, la prima scuola “alimentata” con i pannelli fotovoltaici

CATANIA

Niente più bollette dell’energia elettrica per l’Istituto comprensivo “Antonio Bruno” di Biancavilla. È stato attivato il primo impianto fotovoltaico di 90kw del territorio in grado di alimentare interamente una scuola, con un risparmio del 100% per il Comune. Si tratta di una svolta importante per Biancavilla che si inserisce tra le mille pubbliche amministrazioni e imprese del Sud Italia che hanno elaborato un progetto valido di efficientamento energetico, nell’ambito del “Piano Operativo Interregionale 2007-2013”.

L’impianto è stato realizzato grazie all’idea progettuale presentata dall’Amministrazione comunale al Ministero dello Sviluppo Economico che ha assegnato un finanziamento di 200 mila euro, tra i più sostanziosi interventi della Sicilia.

In questo modo, la collettività risparmierà 18 mila euro l’anno e, inoltre, avrà un utile di ben 12 mila euro ogni anno: complessivamente, si avrà a disposizione ben 30 mila euro l’anno da destinare ad altri servizi e attività. Si coniuga così il rispetto dell’ambiente e l’ottimizzazione delle risorse pubbliche.

Il progetto-pilota riguarda una delle scuole che risulta maggiormente “energivora”, secondo i dati e la dimensione scolastica: la scuola vede sia gli alunni.

Articoli Consigliati

Top