Ti trovi qui
Home > Politica > Referendum, il “Tour-NO” del M5s: «Salviamo la Costituzione»

Referendum, il “Tour-NO” del M5s: «Salviamo la Costituzione»

PALERMO

Oltre 50 piazze visitate, 5 province toccate, decine di parlamentari coinvolti, migliaia di cittadini contattati. Sono questi i numeri, del tour a favore del “No” al quesito referendario del 4 dicembre, organizzato dai parlamentari del M5S all’Ars, che ieri, con la tappa di piazza Verdi a Palermo, è arrivato oltre metà percorso. Dopo le province di Enna, Caltanissetta, Agrigento, Catania e Palermo il pullman dei parlamentari toccherà le province di Trapani (11-12 Novembre), Messina (18-19 Novembre), Siracusa (25-26 Novembre) e Ragusa (1-2 Dicembre).

L’iniziativa mira a spiegare le motivazioni che, secondo i pentastellati, rendono indispensabile votare “No” al quesito referendario che punta a riformare la Costituzione. La campagna “Adesso è il nostro tourNO” vuole spiegare anche le ragioni di una convinta adesione alla politica M5S in vista delle elezioni regionali del 2017.

Soddisfatti dei risultati raggiunti finora i deputati Matteo Mangiacavallo, Francesco Cappello e Salvatore Siragusa, presenti, assieme all’eurodeputato Ignazio Corrao, venerdì e sabato alle tappe in provincia di Palermo.

«Abbiamo trovato – affermano i portavoce – gente disposta al dialogo e in parecchie occasioni vogliosa di informarsi e confrontarsi, cosa che è benzina per la nostra iniziativa e ci spinge a fare sempre di meglio. La battaglia per salvaguardare la Costituzione è di fondamentale importanza e richiede il massimo impegno da parte di tutti, cittadini, portavoce ed attivisti. A questi ultimi va il nostro grazie per il contributo finora dato e che daranno in seguito».

Articoli Consigliati

Top