Ti trovi qui
Home > Altri Sport > L’Amatori Catania sfata il tabù trasferta: a Messina vittoria per 16-23

L’Amatori Catania sfata il tabù trasferta: a Messina vittoria per 16-23

MESSINA

La voglia di non fermarsi e di dimostrare spessore e forza anche fuori casa. Ad oggi il cammino dell’Amatori Catania al “Paolone” era stato perfetto con tre vittorie su tre e soprattutto con due bonus conquistati. Fuori casa, invece, match gettati al vento per errori ingenui. Ma il tabù è stato superato.

Il sapore del derby ha consegnato un’Amatori brava a gestire i momenti, ottima in mischia e concentrata in alcuni fasi determinanti della gara colpendo cinicamente la formazione di casa. Nonostante un inizio non perfetto, con molti falli che hanno permesso a Messina di portarsi sopra in due occasioni trasformando altrettante punizioni con Mirolle.

Al minuto trentasei la svolta, con lo spazio perfetto, lo sfondamento di Achraf che schiacciava l’ovale in meta per il primo vantaggio dell’Amatori Catania. Borina da buon saggio del calcio da fermo non si è fatto pregare centrando i pali per la terza volta, trasformando il momento in perfezione per il primo vantaggio etneo 6-13.

Nella ripresa la formazione di Vittoria non ha lasciato spazio ai peloritani imponendo gioco e personalità: ancora una punizione trasformata da Borina che ha portato il punteggio sul 6-16. Pochi minuti dopo seconda meta del Catania stavolta con Cosentino.

Meta perfezionata ancora da Borina per il 6-23. Poco dopo Messina riesce ad accorciare le distanze realizzando una meta tecnica poi trasformata da Mirolle, 13-23. Nel tabellino finale va aggiunta solo l’ennesima punizione trasformata dai peloritani che ha sancito il definitivo 16-23.

Una vittoria importante per gli uomini di Vittorio che danno finalmente continuità sfatando il tabù trasferta e proiettandosi in classifica a 18 punti.

Articoli Consigliati

Top