Ti trovi qui
Home > Lega PRO > L’Akragas non sa più vincere: 1-1 con il fanalino Melfi

L’Akragas non sa più vincere: 1-1 con il fanalino Melfi

AGRIGENTO

L’Akragas non sa più vincere. Gli agrigentini non vanno oltre l’1-1, all’Esseneto, contro il fanalino di coda Melfi che è arrivato ad Agrigento senza timori, tirando fuori una prestazione di grande intensità e di spessore dal punto di vista del carattere.

L’Akragas, al quinto pareggio su sei partite giocate tra le mura amiche, mostra evidenti segni di insofferenza davanti al proprio pubblico. La partita si decide tutta tra il 20° ed il 21° minuto del primo tempo. Nel giro di trenta secondi, infatti, prima l’Akragas, con Thiago Chazè, e successivamente il Melfi con De Vena decidono lo score che si manterrà fino al novantesimo.

Il dato che maggiormente preoccupa l’Akragas, oltre al fatto di aver racimolato una sola vittoria sulle sei disputate all’Esseneto, è sicuramente la sterilità del reparto offensivo. Il gol di oggi è ancora frutto di una marcatura di un difensore. Lello Di Napoli affida l’attacco a Salvatore Cocuzza ma, anche quest’oggi, la prestazione dell’attaccante non è stata all’altezza. Unica nota positiva il recupero di Guido Gomez, a segno domenica scorsa, e autore di una buona prestazione quest’oggi.

Martedì la squadra riprenderà la preparazione in vista del derby di domenica a Siracusa.

Articoli Consigliati

Top