Ti trovi qui
Home > Apertura > Perché l’Università ha abbandonato la sede di via Umberto?

Perché l’Università ha abbandonato la sede di via Umberto?

CATANIA

Continua il degrado delle strutture pubbliche nel capoluogo etneo.

Stavolta è l’Università di Catania ad aver abbandonato uno dei suoi locali, tra l’altro interamente ristrutturata solo pochi anni fa.

Parliamo della bellissima sede dell’ateneo in via Umberto che ospitava, tra i tanti, anche la radio universitaria catanese, Radio Zammù.

La struttura, utilizzata pochissimo in questi anni, è stata smantellata durante il periodo estivo, con una rimodulazione open space di quelle che erano stanze destinate ad aule ed uffici:

Lo scempio al momento presenta una struttura vuota in totale stato d’abbandono, dove i vani dedicati ai motori della climatizzazione sono infestati da ratti e insetti e se non s’interviene nell’immediatezza tutta la struttura vivrà questa piaga.

Anche se il forte calo degli iscritti ha portato l’ateneo a rivedere l’utilizzazione e l’assegnazione degli immobili posseduti o in affitto, non si spiegano le spese sostenute per la rimodulazione degli interni ed anche i residenti del palazzo, essendo il primo ed il secondo piano dell’Università, ma non tutto lo stabile, si chiedono come verranno riutilizzati i locali e soprattutto quando.

«Un locale così grande, se abbandonato per troppo tempo, diviene preda di barboni e ratti. Essendo questo un palazzo in piena via Umberto, con tante famiglie che vi abitano, vogliamo sapere come l’Università intenda utilizzare la struttura!» – chiedono alcuni residenti, non solo dell’immobile.

 Ad oggi, come risulta sul sito del Centro Orientamento e Formazione dell’Università di Catania, la “Sede Didattica” si trova in via Umberto, 285. Ottima indicazione per quei ragazzi fuori porta che vengono nella nostra città per studiare ed avere chiare informazioni sui corsi da seguire.

Articoli Consigliati

Top