Ti trovi qui
Home > Calcio > Palermo, De Zerbi lancia la sfida al Milan: «Il potenziale è buono, sfruttiamolo»

Palermo, De Zerbi lancia la sfida al Milan: «Il potenziale è buono, sfruttiamolo»

PALERMO

L’allenatore del Palermo Roberto De Zerbi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato in programma domani alle ore 15:00 allo stadio “Renzo Barbera” contro il Milan.

Penultima in campionato e reduce da 4 sconfitte di fila, De Zerbi crede nella vittoria: «Io non voglio fare né il maestro né il professore, non sono concentrato sul rischio esonero ma mi soffermo solo su quello che posso fare. Mi fa piacere la fiducia di Zamparini, io lavoro 24 ore al giorno e da parte mia c’è grande voglia di adattarmi ai giocatori che ho. Manca una crescita globale e manca anche la crescita a livello di gruppo. Abbiamo un potenziale di squadra buono, occorre farlo tramutare in reale forza».

Contro il Milan, il tecnico rosanero ha chiaro l’obiettivo: «Voglio fare una partita migliore di quella contro Cagliari e Udinese. Mi pesa non aver fatto ancora punti a Palermo e domani devo mettere in campo i giocatori che stanno meglio psicologicamente che fisicamente. Domani non ci saranno Rispoli e Gonzalez che sono due titolari, ma tornerà Rajkovic. Gazzi e Diamanti? Potrebbero giocare come può essere che non giochino. Cionek invece giocherà terzino».

Infine, De Zerbi non manca di esprimere la sua stima a Montella, allenatore rossonero: «Il Milan? E’ una squadra con importanti individualità che gioca bene. Montella è uno degli allenatori che stimo di più. E’ il loro gioco di squadra il pericolo numero uno».

Articoli Consigliati

Top