Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ragusa, titolare di ricevitoria malmenato dai ladri: è caccia all’uomo

Ragusa, titolare di ricevitoria malmenato dai ladri: è caccia all’uomo

RAGUSA

Indagini a tutto campo da parte dei carabinieri della compagnia di Ragusa che stanno cercando di dare un nome e un volto alle due persone che, giovedì sera (ma l’episodio è venuto a galla soltanto nelle ultime ore) hanno malmenato a scopo di rapina il titolare di una ricevitoria di via Mongibello. Secondo il racconto che la stessa vittima ha fatto ai carabinieri, i due, con volto travisato, lo hanno atteso sotto casa e dopo averlo aggredito, gli hanno sottratto l’incasso della giornata: circa 3.000 euro. Dopo l’aggressione a scopo di rapina, l’uomo è stato ricoverato in ospedale dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 25 giorni, salvo complicazioni per ferite agli occhi, zigomi e naso. L’uomo, anche per il comprensibile shock, non ha saputo aggiungere nient’altro ai militari dell’Arma. I carabinieri hanno intanto acquisito alcune immagini delle telecamere della zona, per cercare ogni elemento utile alla ricostruzione della vicenda. E’ probabile che chi ha agito conoscesse bene se non la stessa vittima, almeno le sue abitudini e che dunque sapesse che, all’orario di chiusura dell’esercizio, l’uomo avrebbe fatto ritorno a casa.

Un episodio che fino a qualche anno fa non si verificava in una città tranquilla come Ragusa, città che ormai da qualche anno a questa parte non è purtroppo indenne a situazioni del genere. Toccherà adesso ai militari dell’Arma della compagnia iblea, diretti dal neo comandante Elisabetta Spoti, cercare di chiarire quello che è successo.

di Michele Farinaccio

Articoli Consigliati

Top