Ti trovi qui
Home > Altre News > Immobili: in Sicilia un terzo delle case sono sfitte. Milano la più “occupata”

Immobili: in Sicilia un terzo delle case sono sfitte. Milano la più “occupata”

In Sicilia meno di un’abitazione su tre è vuota (923.360 case non abitate, 5^ posto in Italia), con una concentrazione maggiore nelle province di Ragusa e Agrigento. È quanto emerge da un’analisi fatta da una rete immobiliare specializzata nella locazione. Ragusa è la provincia siciliana con più case vuote (1^ posto regionale con il 41,69% e 84.793 immobili non occupati), seguita da Agrigento (2^ posto con il 41,50% e 121.350 abitazioni vuote) e Caltanissetta (3^ posto con il 37,39% e 62.519 case vuote). Molte le abitazioni non occupate anche in provincia di Enna (4^ posto regionale con il 35,64% e 38.511 case vuote), Trapani (5^ posto con il 35,44% e 93.096 case vuote) e Messina (6^ posto con il 32,84% e 132.895 case vuote). Seguono Palermo (7^ posto regionale con il 29,64% e 197.618 case vuote), Siracusa (8^ posto con il 28,52% e 61.820 case vuote) e Catania (9^ posto con il 24,06% e 130.758 case vuote).

Se consideriamo le grandi città, la Sicilia è una delle regioni più rappresentate per case vuote, insieme all’Emilia Romagna e alla Puglia. A Catania si concentrano 28.567 abitazioni vuote (3° posto nazionale e 1° posto regionale con il 19,73%).
Percentuali più basse a Messina (5° posto nazionale e 2° regionale con il 15,82% e 18.429 case vuote) e Palermo (7° posto nazionale con il 14,33% e 40.946 immobili non occupati. In Emilia Romagna spiccano Ravenna (1° posto nazionale con il 28,37%), Modena (4° posto con il 17.9%) e Parma (8° posto con il 14,3%) e in Puglia Taranto (9° posto con il 13,6%) e Bari (10° posto con il 12,9%).
Fra le prime dieci città ci sono anche Reggio Calabria (2° posto regionale con il 27,3%) e Brescia (6° posto con il 14,7%).
Il livello massimo di occupazione degli immobili si raggiunge ancora una volta nei centri metropolitani come Milano (terzultima con il 5,8% e 37.073 case), Napoli (penultima con il 3,9%) e Firenze (ultima con il 3%).

 

 

Articoli Consigliati

Top