Ti trovi qui
Home > Cronaca > Altro poliziotto aggredito a Palermo: nove punti di sutura al volto

Altro poliziotto aggredito a Palermo: nove punti di sutura al volto

PALERMO

Nove punti di sutura al volto e 10 giorni di prognosi causati da un pugno in faccia. È questo il referto di  un commissario della Polizia Municipale di Palermo intervenuto per sedare una lite familiare tra padre e figlio, in via Ribera, nella zona di corso Finocchiaro Aprile. La pattuglia, composta da un ispettore capo e dal commissario, era stata inviata in zona dalla centrale operativa per il controllo di un obiettivo sensibile. L’agente è stato trasferito in ambulanza al pronto soccorso. L’aggressore, L.B. di 28 anni, è stato rintracciato con il supporto dei militari dell’Arma dei Carabinieri, e denunciato all’Autorità giudiziaria per rapina, oltraggio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Prima di allontanarsi si è appropriato infatti della placca identificativa dell’agente. L’Amministrazione comunale si costituirà parte civile. Il sindaco Leoluca Orlando ha espresso solidarietà all’agente aggredito, «vittima di una violenza gratuita e inaccettabile mentre compiva il proprio dovere». 

Articoli Consigliati

Top