Ti trovi qui
Home > Mondo > Hillary Clinton, l’FBI riapre le indagini sulle mail della candidata presidente

Hillary Clinton, l’FBI riapre le indagini sulle mail della candidata presidente

Torna lo spettro dell’Emailgate per Hillary Clinton: James Coley, il direttore dell’Fbi, ha fatto sapere in una lettera a membri del Congresso che verranno riaperte le indagini per controllare nuove mail dell’allora segretario di Stato con l’obiettivo di verificare se contenevano materiale classificato.

Comey ha precisato che l’Fbi non può affermare se le email “possono essere significative” o quanto tempo sarà necessario per riesaminarle. Le email sono state scoperte in una vicenda non collegata che ha spinto Comey a disporre “appropriati passi investigativi”.

“Un grande giorno della nostra campagna è appena diventato anche migliore”. Lo scrive su Twitter Kellyanne Conway, manager della campagna di Donald Trump, in reazione alla notizia che l’Fbi ha deciso di riaprire l’inchiesta sull’utilizzo di indirizzo e-mail e server privati da parte di Hillary Clinton quando era segretario di Stato.

Il repubblicano Paul Ryan, speaker della camera, ha affermato che la riapertura dell’inchiesta da parte dell’Fbi sulle e-mail di Hillary Clinton rinnova l’appello “per la sospensione di tutti i briefing classificati per Hillary Clinton”.

Articoli Consigliati

Top