Ti trovi qui
Home > Attualità > Brexit, calo di iscrizioni nei collage britannici

Brexit, calo di iscrizioni nei collage britannici

Sono nettamente diminuite le domande di iscrizione dai Paesi dell’Unione Europea alle università britanniche con un calo del 9% che sarebbe legato alla Brexit.

Il dato è stato pubblicato da Ucas, l’ente che si occupa delle ammissioni agli atenei del Regno Unito. I media britannici parlano di una prima brusca flessione in un settore che da anni era in pieno boom. A pesare, secondo Ucas, è lo stato di incertezza in cui il governo di Londra ha lasciato i potenziali studenti europei garantendo solo fino al 2018 il diritto alla serie di benefit previsti dagli accordi europei.

Particolarmente colpito da questo fenomeno è Cambridge, che ha visto una flessione di domande dai Paesi Ue del 14,1%: i dirigenti dell’ateneo si sono detti preoccupati per il clima di “grande incertezza”.

Articoli Consigliati

Top