Ti trovi qui
Home > Cronaca > Rubata e danneggiata chiesa in provincia di Lecce

Rubata e danneggiata chiesa in provincia di Lecce

Danneggiata la notte scorsa la chiesa salentina Madre di Presicce, intitolata a Sant’Andrea, patrono del comune di Presicce in provincia di Lecce. Considerata una delle più belle della diocesi di Ugento- Santa Maria di Leuca, è stata deturpata da due ladri-vandali di 25 anni del posto, con precedenti penali, arrestati poco dopo dai carabinieri.

I due, dopo aver forzato una porta d’ingresso laterale, sono entrati in chiesa col chiaro intento di racimolare denaro. Dopo aver divelto la porta della sagrestia, hanno messo a soqquadro la stanza danneggiando statue, crocifissi, mobili e arredi sacri. I danni maggiori sono stati riportati dalla statua del ‘Sacro Cuore di Gesù’ che i due hanno scaraventato a terra nella speranza di trovare soldi nella cassetta delle offerte. L’antico manufatto ha riportato l’amputazione di tre dita della mano destra. I due ladri-vandali sono fuggiti con uno dei candelieri elettronici per le offerte, abbandonato poi, in una stradina del centro storico.

Articoli Consigliati

Top