Ti trovi qui
Home > Cronaca > Riti voodoo e prostituzione. Scoperta rete criminale, 15 arresti

Riti voodoo e prostituzione. Scoperta rete criminale, 15 arresti

CATANIA

Sono 15 i nigeriani accusati di aver gestito una tratta di giovanissime connazionali che avrebbero «reclutato, introdotto, trasportato e ospitato» in Italia per «costringerle ad esercitare la prostituzione».

Devono rispondere a vario titolo di associazione per delinquere, tratta di persone con l’aggravante della transnazionalità e induzione e sfruttamento della prostituzione. L’operazione di oggi è stata eseguita dalla Squadra Mobile di Catania, su richiesta della Procura.

Dalle indagini è emersa l’esistenza di diverse organizzazioni criminali con base operativa in Libia, Nigeria, Catania, Campania e in altre città del Nord Italia. Le giovani donne dopo essere state sottoposte a rito “voodoo” ed avere contratto un debito, venivano trasferite prima in Libia, quindi condotte a bordo di imbarcazioni in Italia.

I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 negli uffici della Procura a Catania.

IN AGGIORNAMENTO

Articoli Consigliati

Top