Ti trovi qui
Home > Cronaca > Disagio abitativo, alla Cgil si discute sulle norme da inserire in Finanziaria

Disagio abitativo, alla Cgil si discute sulle norme da inserire in Finanziaria

Con la campagna nazionale in corso per sostenere le richieste sindacali sul tema del disagio abitativo da poter introdurre nella prossima legge finanziaria, già in fase di elaborazione, CGIL e  Sunia di Catania, hanno invitato deputati e senatori del territorio, stamani alle 10,30 nei locali del Salone Russo, di via Crociferi 40.
All’incontro saranno presenti, tra gli altri, la segretaria del Sunia Giusi Milazzo, il segretario generale della Camera del Lavoro e la responsabile del Dipartimento Diritti Abitativi della Cgil, Rosaria Leonardi. Nel corso dell’iniziativa saranno diffusi i dati sul disagio abitativo a Catania.
«Da anni ormai l’emergenza abitativa è diventata cronica. La crisi economica ha infatti accentuato anche a Catania, un disagio crescente anche in quegli strati sociali che sino a qualche anno fa si ritenevano immuni. – segnalano Rota e Milazzo -Crescono le sofferenze sui mutui per l’acquisto, crescono gli sfratti per morosità nel comparto delle locazioni, crescono le difficoltà delle famiglie più deboli a pagare affitti che, nonostante la crisi del mercato immobiliare, restano distanti dalle loro capacità economiche».

Articoli Consigliati

Top