Ti trovi qui
Home > Apertura > Salvatore Anello, prete esorcista arrestato per violenza sessuale

Salvatore Anello, prete esorcista arrestato per violenza sessuale

PALERMO

Lo hanno arrestato per violenza sessuale. In manette padre Salvatore Anello, 59 anni, molto conosciuto a Palermo come il prete guaritore ed esorcista.

Ad eseguire il provvedimento è stata la polizia che lo ha arrestato. Lo hanno fermato nel convento dei Cappuccini anche perché lui è sacerdote dell’Ordine dei Cappuccini ed è cappellano all’ospedale Civico.

Il prete avrebbe palpeggiato quattro donne e una minorenne che si erano rivolte a lui per essere aiutate.

In manette anche l’ufficiale dell’Esercito Salvatore Muratore, di 52 anni.

L’attività investigativa è iniziata quest’anno dopo la denuncia di due minorenni e della loro madre che hanno dichiarato di aver subito violenza da Muratore. L’ufficiale faceva parte di un gruppo di preghiera attivo a Palermo e spacciandosi per guaritore esorcista aveva convinto le vittime di essere possedute dal demonio costringendole ad avere rapporti sessuali con lui per la preghiera di liberazione. Ad una esitazione delle donne rispondeva sempre testuali parole: «era il diavolo che parlava e lui invocava il demone della lussuria».

Sempre con il pretesto di liberarla dal demonio, Salvatore Muratore ha abusato anche di un’altra minorenne chiedendole anche di inviargli delle foto in costume. E in questo caso la ragazzina ha riferito che la madre l’aveva invogliata a rivolgersi a l’uomo.

Ad agire insieme con Muratore c’era pure il prete Salvatore Anello che si proponeva come guaritore esorcista e ha abusato di 4 donne e una ragazza di 12 anni. Per lui la preghiera di guarigione avveniva palpandole nelle parti intime.

Articoli Consigliati

Top