Ti trovi qui
Home > Cronaca > Quartiere Zen, Palermo: 5 arresti, 3 denunce e 76 infrazioni contestate

Quartiere Zen, Palermo: 5 arresti, 3 denunce e 76 infrazioni contestate

PALERMO

Durante i controlli nel quartiere Zen 2, i Carabinieri di San Lorenzo, hanno arrestato cinque persone, denunciate altre tre, e contestate 76 infrazioni al codice della strada: 10 per mancato utilizzo del casco; 27 per la mancata copertura assicurativa; 19 auto e 2 motocicli sono stati sequestrati; 9 ciclomotori sottoposti a fermo amministrativo; 9 le persone trovate alla guida senza patente poiché mai conseguita. Ed ancora 7 persone sono state trovate in possesso di sostanza stupefacente per uso personale e segnalati pertanto alla Prefettura.

Il 28enne, M.G., agli arresti domiciliari per svariati furti è stato condotto al carcere “Pagliarelli” perché trovato in possesso di sostanza stupefacente. Le porte del carcere si sono aperte anche per F.F., 26 enne e C.P., 33enne. Il primo è stato condannato a 2 anni e 8 mesi per aver commesso vari reati tra cui rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre il secondo dovrà rimanere ristretto per altri 3 anni e 10 mesi per riciclaggio ed evasione. Il 25enne S.C., gestore di una paninoteca completamente abusiva, è stato arrestato perché responsabile di furto di energia elettrica presso il suo esercizio commerciale. Per l’ente gestore della fornitura elettrica, l’ammanco causato dall’attività commerciale chiusa dai Carabinieri, sarebbe di diverse migliaia di euro.
I militari hanno poi arrestato la 53enne palermitana P.M. perché trovata in possesso di 8 grammi di eroina.

I controlli dei Carabinieri hanno anche interessato vari edifici del quartiere, portando alla denuncia in stato di libertà di un 67enne per aver occupato abusivamente un locale di proprietà dell’Istituto Autonomo Case Popolari. L’uomo non solo aveva occupato il locale, realizzandovi una saracinesca ed un muro, ma aveva creato un proprio punto di vendita dove venivano venduti: salumi, detersivi e articoli casalinghi di vario genere. L’uomo è stato denunciato anche per furto di energia elettrica essendosi allacciato abusivamente alla rete elettrica così come sono stati deferiti in stato di libertà, un 49enne e un 62enne palermitani che con allacci illegali fornivano di energia elettrica le abitazioni occupate abusivamente.

Articoli Consigliati

Top