Ti trovi qui
Home > Cronaca > Deficit di attenzione e iperattività: “Una terapia risolve il problema”

Deficit di attenzione e iperattività: “Una terapia risolve il problema”

CATANIA

Si chiama ADHD, acronimo di disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Una delle più frequenti sindromi neuropsichiatriche infantili descritte in letteratura. In questa patologia «viene intaccato, nell’aspetto funzionale, quello che è lo sviluppo del sistema nervoso centrale», ha spiegato Giancarlo Costanza, coordinatore del gruppo di lavoro ADHD all’Asp di Catania, che stamattina è intervenuto al convegno organizzato al liceo classico “Cutelli” di Catania e dedicato proprio al tema. Un disturbo, l’ADHD, caratterizzato da sintomi ben definiti che sono iperattività motoria, impulsività e inattenzione.
La diagnosi di ADHD: «In questi casi viene seguito un protocollo, esistono strumenti psicodiagnostici precisi: per esempio sottoponiamo genitori e insegnanti a dei questionari per individuare un profilo. Ai bambini verrà sottoposto un test. Si ha una diagnosi definitiva dai 6 anni in poi ma possiamo riscontrare elementi di rischio della problematica già intorno ai 3 anni. In questi casi possiamo osservare disordini del sonno o nell’alimentazione. La manifestazione del disturbo, in linea di massima, è diversa tra maschi e femmine: osserviamo in generale, un’iperattività nei bambini e una mancanza di concentrazione nelle bambine». Ma possono essere sintomi anche la mancanza di rispetto delle regole, una ridotta capacità di apprendimento anche in presenza di un funzionamento intellettivo nella norma.
Si può intervenire. «Esiste un farmaco – continua Costanza -, c’è una terapia precisa che riesce a risolvere il problema. Riconoscere questo deficit in tempo ci consente di intervenire immediatamente. Una mancata diagnosi determina un’evoluzione verso patologie pschiatriche, abuso di sostanze, disturbo di personalità, disturbi nel tono dell’umore. E poi insuccesso scolastico, lavorativo ed esistenziale». Prima viene individuato il problema, prima viene risolto.

Articoli Consigliati

Top