Ti trovi qui
Home > Cronaca > Saluta una ragazza al bar e viene pestato dagli amici: due arresti

Saluta una ragazza al bar e viene pestato dagli amici: due arresti

Palermo: aveva ovuli di eroina nello stomaco, operato e arrestato

MESSINA

Giardini Naxos. Picchiato per aver dato un’occhiata di troppo a una ragazza. I carabinieri di Taormina hanno arrestato due giovani di Fiumefreddo, con l’accusa di lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

I militari hanno casualmente assistito alla scena: stavano transitando sul lungomare di Giardini quando hanno notato una rissa. Quattro ragazzi stavano picchiando un giovane del luogo, colpendolo ripetutamente alla testa con delle bottiglie. Immediatamente l’intervento che si è concluso con l’arresto di soli 2 dei componenti del gruppo, mentre gli altri 2 si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce.

I fatti, raccontati dalla vittima stessa, hanno permesso di ricostruire la vicenda. L’aggressione era iniziata già all’interno di un bar dove i quattro giovani hanno iniziato ad aggredire la vittima, per poi trascinarla a forza all’esterno del locale dove hanno continuato il pestaggio. La vittima, massacrata perché colpevole di aver rivolto dei saluti non corrisposti a una ragazza amica degli aggressori. Gli arrestati, espletate formalità di rito, sono stati accompagnati presso il loro domicilio a Fiumefreddo in regime di arresti domiciliari ed in attesa di essere giudicati con rito direttissimo dall’Autorità Giudiziaria competente.

Articoli Consigliati

Top