Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Giarre-Milo, l’elenco definitivo degli iscritti. Oggi maltempo, niente prove

Giarre-Milo, l’elenco definitivo degli iscritti. Oggi maltempo, niente prove

Sono 177 i concorrenti della Giarre Milo (al link la lista completa) che hanno superato le operazioni di verifica della 18^ edizione.  Tutti presenti i protagonisti della vigilia con sole tre defaillance rispetto al numero degli iscritti. Nessun preludio oggi. Solo una salita di ricognizione per i 177 concorrenti ammessi al via, dietro le vettura della Direzione gara. La decisione è stata necessaria per via delle difficili condizioni meteo che hanno ridotto anche la visibilità. Per cui dopo il passaggio sui 6,4 Km di tracciato, adesso saranno piloti e team ad azzardare le strategie per regolare al meglio le vetture in vista della doppia sfida. Già nella giornata dedicata alle prove un folto ma composto pubblico si è riversato lungo il percorso, oltre in zona start e traguardo, per ammirare le evoluzioni dei pretendenti al successo di ogni gruppo e classe in un contesto con ben 4 Campioni Italiani al via: Domenico Scola su Osella FA 30, Tricolore di Gruppo E2SS e Vice Campione Assoluto; Salvatore D’Amico su Renault New Clio, Campione Italiano Gruppo A 2015, Vice 2016 e vincitore della Coppa di classe 2000; Giuseppe (Jò) Spoto su Radical, Campione Italiano Slalom 2009; Giacomo Beninati su Renault Clio; Campione Italiano Slalom 2009. Oltre a Domenico Cubeda su Osella PA 2000, Vincitore della Coppa di classe 2000 E2SC e Campione Siciliano in carica. Sarà impossibile ogni pronostico, visto che anche i top driver presenti hanno dichiarato che sono cambiati i riferimenti precedenti per via di alcuni tratti del percorso che hanno cambiato le caratteristiche, come il tratto dove è stato steso il nuovo manto d’asfalto. 

Una 18^ edizione che fa respirare l’aria del massimo campionato, visto il livello registrato tra gli iscritti in arrivo dall’intero sud Italia, con ben 22 auto delle categorie regine monoposto e biposto. Domenica 16 ottobre alle 9 i direttori di gara Graziano Basile e Lucio Bonasera daranno lo start di gara 1, a cui seguirà la seconda salita e poi la cerimonia di premiazione nella piazza antistante il Comune di Milo.

A far da cornice, il magnifico scenario paesaggistico, culturale, storico ed enogastronomico offerto dalle pendici dell’Etna, per un appuntamento motoristico da non perdere, deputato ad assegnare punti determinanti per il Campionato automobilistico siciliano velocità in salita Aci Sport (quarta prova stagionale), per il Campionato siciliano salita autostoriche Aci Sport (anch’esso approdato al quarto appuntamento nella stagione) e per lo Challenge Salita AssoMinicar (l’undicesimo “round”, nel 2016). 

 

 

Articoli Consigliati

Top