Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Catania, Paolucci sì o Paolucci no? Paolucci no

Catania, Paolucci sì o Paolucci no? Paolucci no

Di Grazia ha fatto impazzire tutti nel derby. Russotto è partito dalla panchina, ma è entrato “vivace” nella ripresa. Barisic ha giocato dall’inizio: così così, movimento e un gol sprecato. Calil ha dato segni di vivacità (assist a Di Grazia), Anastasi e Piscitella aspettano altre occasioni. E Paolucci? Tornerà a Melfi?

Al momento sembra di no, almeno per quanto riguarda l’11 titolare. Certo, tutto può cambiare in due giorni di allenamento, ma ipotizzare che l’attaccante recuperi il posto già in Basilicata appare difficile.

L’attaccante di Recanati dopo un buon avvio ha cominciato a rallentare, fino  al “riposo” di cui ha parlato Lo Monaco e che è diventato realtà nel derby di domenica scorsa.

Nell’ultimo allenamento ha anche segnato il numero 9, un bel tiro al volo. Partiva con la squadra  delle riserve. L’obiettivo, di Lo Monaco, è di farlo tornare il giocatore che può fare la differenza: un giocatore che si muove per tutto il fronte d’attacco e che non aspetta il pallone. Un giocatore che a Catania conoscono, che non sarà più lo stesso dello 0-4 del Barbera, ma che può fare la differenza in LegaPro.

E allora? Di Grazia e Calil, con Piscitella o Russotto. E Mazzarani mezzala, ma partendo dalla panchina. Vedremo. Paolucci intanto morde il freno e vuole tornare a convincere Rigoli.

Articoli Consigliati

Top