Ti trovi qui
Home > Cronaca > Mitragliatrice e droga in casa, fermata una donna a San Cristoforo

Mitragliatrice e droga in casa, fermata una donna a San Cristoforo

CATANIA

La sua abitazione era stata trasformata in un deposito di armi e droga. Ci sono volute settimane di indagini per risalire al luogo dove Giovanna Carmelina Bartolotta conservava gelosamente una pistola mitragliatrice “UZI “, cal. 9,  con la matricola abrasa, due serbatoi di quell’arma vuoti, cinque chili circa di “marijuana”, suddivisa in nove buste di plastica, un bilancino di precisione e materiale vario utilizzato per in confezionamento della droga.

DROGA ARMI

A conclusione di una attenta attività info-investigativa, gli uomini del Nucleo Operativo, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Piazza Dante, la scorsa notte hanno fatto irruzione nell’appartamento. Giovanna Carmelina Bartolotta e’ stata arrestata in flagranza di reato e ritenuta responsabile di detenzione di arma clandestina e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Giovanna Bartolotta

La mitragliatrice nei prossimi giorni sarà inviata al R.I.S. di Messina per gli esami tecnico-balistici che potrebbero stabilire l’eventuale utilizzo in eventi criminosi. La donna è stata rinchiusa nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Articoli Consigliati

Top