Ti trovi qui
Home > Attualità > Scandalo patenti, ogni istruttore ha il suo prezzo: 50mila quelle “comprate”

Scandalo patenti, ogni istruttore ha il suo prezzo: 50mila quelle “comprate”

Conseguire una patente non è facile, comporta studio ed esami da superare. Ma a volte, tramite le famose “mazzette”, patentarsi diventa un gioco da ragazzi: niente studio, niente prove, niente esami. Dietro un sistema apparentemente “pulito e trasparente”, un clima di omertà aleggia tra gli esperti del settore che negano il problema anche di fronte all’evidenza degli scandali

Alla richiesta di informazioni più dettagliate in merito all’argomento “patenti facili” diverse autoscuole e istruttori di guida negano qualsiasi tipo di approfondimento: «Non so cosa dire in merito», «Mi sembra molto difficile aggirare gli iter di conseguimento della patente», o anche «Non è vero che con le mazzette si riescono ad acquistare le patenti».

Tutti tacciono, facendo finta che il problema non esista. Ma quanto è pericoloso conseguire la patente senza le dovute competenze, per se stessi e per gli altri automobilisti e pedoni? Tanti gli scandali che si sono susseguiti negli ultimi anni, questa è un’emergenza con codice rosso: troppi pirati della strada, totale inosservanza di regole e segnali stradali, guida poco consapevole.

Un fenomeno che all’inizio interessava in particolar modo gli extracomunitari che, arrivati in Italia da poco, cercavano di aggirare gli esami teorici per un problema di comprensione linguistica. Ma la questione patenti facili, si allarga anche tra i giovani italiani, contando più di 50mila patenti “comprate”. Da Frosinone a Monza, passando per Ferrara e Palermo, ogni istruttore di guida ha il suo prezzo: centinaia i titolari di autoscuole finiti dietro le sbarre con la “sola” colpa di aver concesso il permesso di guidare un veicolo in maniera troppo “leggera”.

Le cifre per “l’onesto” conseguimento di una patente di categoria B, vanno dai 500 ai 600 euro. Per l’acquisto delle patenti facili invece, le cifre variano di città in città, a discrezione dell’autoscuola: in media si parte dai 1.500 fino ad arrivare anche ai 4mila euro.

 

Articoli Consigliati

Top