Ti trovi qui
Home > Cronaca > Licata, non si fermano all’alt della Polizia: arrestati due fratelli

Licata, non si fermano all’alt della Polizia: arrestati due fratelli

AGRIGENTO

Licata. Gli agenti di Polizia del commissariato di Licata, agli ordini del dirigente Marco Alletto, hanno arrestato due fratelli, Angelo e Salvatore Paraninfo, 27 e 28 anni, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, durante un servizio di controllo del territorio, gli agenti effettuavano un posto di blocco: i due fratelli, a bordo di uno scooter, nonostante fossero stati intimati di fermarsi all’alt di Polizia, hanno deciso di forzare il posto di blocco e fuggire. Nasce così un inseguimento per le vie del Paese che, fortunatamente, si conclude solamente un paio di km più avanti. Uno dei due fratelli Paraninfo è stato anche denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi all’alcool test. Durante l’inseguimento, inoltre, sono rimasti lievemente feriti due agenti, trasportati per le cure mediche presso l’ospedale di Licata “San Giacomo d’Altopasso”.

di Giuseppe Castaldo

Articoli Consigliati

Top