Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Barisic e Pozzebon, Catania-Messina e la ricerca del gol

Barisic e Pozzebon, Catania-Messina e la ricerca del gol

Due nomi caldi per la sfida fra Catania e Messina. Due attaccanti: uno già protagonista con i biancoscudati in questo avvio di stagione. Uno, a quanto sembra, in rampa di lancio nel Catania.

Maks Barisic e Demiro Pozzebon. Due cognomi non “prettamente” siculi, accenderanno il derby fra Messina e Catania? Diciamo che sono fra i candidati. L’attaccante giallorosso dovrebbe essere (anzi è) la speranza messinese di far danni “sportivi” si intende, al Massimino. Il rossazzurro, dopo aver bene impressionato per movimenti e grinta, nelle sue ultime partite, potrebbe essere colui il quale darà a Paolucci il sospirato “riposo”, di cui ha parlato Lo Monaco in settimana. Barisic si sposterebbe così dall’esterno al centro dell’attacco.

Chi farà meglio? In teoria la linea della partita dovrebbe essere abbastanza scontata: Catania che tiene in mano le redini, Messina che amministra e riparte (e non è detto che questo sia un male per i giallorossi che, così, hanno sbancato Catanzaro). Dall’altro lato, il Catania non può permettersi altri passi falsi e cerca quel gol scaccia crisi per l’attacco senza p…. evocato dall’amministratore delegato rossazzurro.

Barisic può essere l’uomo giusto: è un ex, lo sloveno, forte soprattutto sull’esterno, ma capace di incidere anche al centro. L’anno scorso, in prestito ai giallorossi ha segnato due gol in nove partite. Nelle giovanili, del Catania e del Milan, ha fatto molto bene, tanto che di lui si parlava come uno dei prospetti più interessanti. Lo può essere ancora visto che è nato nel 1995 ed ha un contratto fino al 2019. Rigoli ha la possibilità di farlo tornare fra i protagonisti in casa rossazzurra.

Chi lo è già, protagonista, è Pozzebon. Lui, già calcisticamente maturo, classe 1988, 4 reti in questo campionato (la doppietta col Siracusa all’esordio e poi i due gol, non determinanti, con Foggia e Juve Stabia, dopo il bel finale di stagione a Lucca, l’anno scorso).

Dopo la settimana dei silenzi (per le squadre, che si sono concentrate sul campo senza rilasciare dichiarazioni ai giornalisti) ora è il caso di far parlare i gol. Barisic e Pozzebon si candidano.

Fonte foto: siti internet CalcioCatania e AcrMessina

Articoli Consigliati

Top