Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ad Sac: attesa per il voto

Ad Sac: attesa per il voto

CATANIA

È il giorno del voto. Quello che dovrebbe o potrebbe essere decisivo per la nomina dell’Ad della Sac. L’appuntamento con l’assemblea dei soci (in prosecuzione) è per la tarda mattinata di oggi. Sul tavolo la nomina dell’amministratore delegato e su quel tavolo l’unico nome “candidato” è quello di Nico Torrisi che già in passato ha ricoperto la carica.
La decisione era stata rinviata venerdì scorso, quando l’assemblea dei soci Sac (che aveva da ratificare anche il parere sulla decadenza di Ornella Laneri) si era presa un’altra settimana di tempo per decidere sul nome di Torrisi. L’invio di carte e certificazioni non era bastato. Il risultato? Una fumata grigia sul candidato unico al ruolo di amministratore delegato della società che gestisce l’aeroporto di Catania, per una verifica dei requisiti. E solo nelle prossime ore sarà dato sapere se, su quei requisiti necessari per procedere, sia tutto in ordine.
Insomma si torna all’attesa, come sette giorni fa e come allora, fare troppe previsioni è, forse, azzardato o imprudente. In ballo c’è il futuro della governance dell’aeroporto catanese.
A margine dell’assemblea della scorsa settimana Torrisi aveva voluto dire poco, anzi pochissimo, quasi niente: un semplice ma sereno «No comment».
Sul nome del presidente regionale di Federalberghi, il sindaco Bianco e la Camera di Commercio di Ragusa non avevano e non hanno dubbio alcuno e poi c’è il Presidente Crocetta che sulla questione rimane “arbitro”. A detta sua.
Stamattina i tre sindaci della società (Sergio Salustri, Ivano Strizzolo e Carmela Volpe), dopo aver consultato i dovuti documenti, diranno la loro e il capitolo Ad Sac potrebbe essere chiuso. Potrebbe.

 

Articoli Consigliati

Top