Ti trovi qui
Home > Italia > Roma, turista australiana violentata da un romeno

Roma, turista australiana violentata da un romeno

ROMA

Una turista australiana è stata violentata a Roma nel parco del Colle Oppio nella notte tra domenica e lunedì. L’aggressore è stato fermato poche ore fa, si tratta di un cittadino romeno di quarant’anni senza fissa dimora, è stato intercettato in un treno della linea Roma-Viterbo nei pressi della stazione Giustiniana, portava con se dollari australiani e monili d’oro rubati alla donna.

Le indagini, condotte dalla Squadra mobile e dal commissariato Viminale, non hanno ancora chiarito se l’uomo, quella notte, abbia agito da solo o insieme ad un complice, ad incastrare il colpevole sono servite le immagini di videosorveglianza della zona. Secondo le ricostruzioni dei fatti raccontati dalla donna, l’uomo l’avrebbe avvicinata in un disco-pub vicino alla stazione Termini e le avrebbe proposto di riaccompagnarla in hotel. La violenza sarebbe scaturita poco dopo dietro un angolo del parco vicino al Colosseo, l’uomo ha prima picchiato l’australiana e poi abusato di lei, la donna ha tentato di difendersi ma inutilmente. Trasportata poi all’ospedale San Giovanni di Roma le è stata diagnosticata una prognosi di 30 giorni, le è stato riscontrato un trauma cranico che le ha causato una momentanea perdita della memoria, inoltre la donna riporta segni della violenza in tutto il corpo. Il rumeno dovrà rispondere di violenza sessuale, rapina e lesioni.

Articoli Consigliati

Top