Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza e Promozione, i pronostici del 5° turno

Eccellenza e Promozione, i pronostici del 5° turno

Impegnate entrambe in difficili trasferte, le due capolista del girone B del campionato di Eccellenza, Sant’Agata e Pedara S. Pio, rispettivamente nel derby di Milazzo e a Biancavilla, ma il match più atteso si gioca in anticipo sabato a Palazzolo, dove la formazione gialloverde di Pippo Strano, reduce dal pareggio sul campo della capolista Sant’Agata, ospita l’Acireale di Peppe Anastasi, proveniente dall’imprevisto stop casalingo con il Viagrande. Ecco uno dei motivi per cui abbiamo chiesto a Massimo Nobile, forte difensore centrale con il vizio del gol, del Palazzolo, uno dei tanti ex del confronto, di presentarci il match e i pronostici. Massimo Nobile, classe ’82, al suo 19° campionato, ha indossato la casacca di molte squadre tra le più blasonate del calcio isolano, tra le quali il Ragusa (con relativa promozione), il Vittoria (conquistando una Coppa Italia), il Caltagirone, il Giarre, l’Atletico Catania e la Virtus Catania, vincendo il suo primo campionato.

«Sono certo – afferma Nobile – che sarà una battaglia tra due squadre molto forti che punteranno a fare bottino pieno. Noi, in casa, non possiamo assolutamente permetterci passi falsi dopo la sconfitta con il Rosolini, ma anche loro cercano riscatto dopo la sconfitta casalinga con il Viagrande. Sarà un bel confronto in cui daremo il massimo per fare risultato pieno».

Anche il Palazzolo, così come l’Acireale, punta alla vittoria del campionato?

«Noi vogliamo giocarcela a viso aperto con tutti e quando sarà il momento vedremo dove saremo per cercare di centrare eventuali obiettivi importanti».

Un giudizio sul campionato?

«Mi piace, molto bello, tecnicamente elevato, combattuto ed equilibrato, con diverse squadre che possono vincerlo, tra le quali l’Acireale, la S. Pio, il Milazzo, lo Scordia e lo stesso S.Agata. Noi vedremo di poterci inserire tra queste».

Ecco i pronostici di Massimo Nobile: Biancavilla-Pedara S. Pio 1X2; Giarre-Rosolini (sabato) X; Milazzo-S.Agata 1X2; Pistunina-Scordia 2; Taormina-Belpasso 1X; Viagrande-Rocca di Caprileone 1X; Torregrotta-Real Avola X.

Ecco il programma del girone A Alcamo-Campofranco (sabato); Castelbuono-Pro Favara; Dattilo-Paceco; Licata-Troina; Mazara-Marsala; Mussomeli-Folgore; Parmonval-Nissa (sabato); Riviera Marmi-Terranova.

Per quanto riguarda il campionato di Promozione,  per la quinta giornata riflettori puntati sul big match  tra le due capolista, imbattute del girone D, Atletico Catania-Città di Ragusa in programma domenica, ore 15.30, sul campo comunale di “Zia Lisa”. Non si tratta dell’unico confronto ad alto livello tecnico ed emotivo in quanto il turno è assai ricco sotto questi aspetti. I pronostici li abbiamo affidati al portierone dell’Atletico Catania, Giuseppe D’Antone, soprannominato “stregone” per via dei molti rigori parati nella sua lunga carriera (oltre la metà di quelli subiti). “Peppe” D’Antone vanta una vastissima esperienza costellata di successi e di promozioni tra le quali tre con il Paternò dall’Eccellenza alla C1; due con la Leonzio e uno con la Libertas Racalmuto, ma ha difeso la porta di moltissime squadre: Sancataldese, Nissa, Belpasso, Trecastagni, Aci S. Antonio e altre ancora. «L’Atletico Catania –attacca subito Peppe – è una squadra forte, che con il passare dei giorni si sta compattando sempre più tra tutti i suoi elementi, non solo in campo, ma anche fuori dal terreno di gioco».

Quale obiettivo si è prefisso la società atletista?

«Sappiamo che quello in corso è uno dei campionati più duri e difficili degli ultimi anni, ma si punta decisamente al salto di categoria, sia mediante il campionato o attraverso la Coppa Italia, sebbene ci siano squadre molto bene attrezzate che puntano al nostro stesso obiettivo, tra le quali citerei il Città di Ragusa e il Paternò, ma ce ne sono tante altre che sono in grado di recitare ruoli importanti».

E domenica ospiterete proprio il Città di Ragusa.

«Una partita delicata, contro un fortissimo avversario diretto, che affronteremo per vincere, ma poi prenderemo quello che il campo ci darà.

Ecco i pronostici di Peppe D’Antone: Adrano-Dagata X (ore 15); Aquile Calatine-Megara 1; Città di Catania –Rinascitanetina 1; Marina di Ragusa-Sporting Eubea 1; Mascalucia-Paternò (sabato ore 15) 2; Belvedere-Trecastagni (sabato) 1; Santa Croce-Vittoria (sabato) 1X.

Trasferta difficile, nel girone A per la capolista Ribera a Campobello, mentre i due più immediati inseguitori, ossia Canicattì e Libertas si affrontano tra loro. Il restante tabellone prevede: Casteltermini-Ares Menfi; Cinque Torri-Nuova Sancis (ore 18.30); Gattopardo-Ravanusa (sabato); Kamarat-Castellammare; Partinicaudace-Salemi e Raffadali-Serradifalco.

Trasferta, sulla carta abbordabile, nel girone B, della capolista Cus Palermo a Sinagra.

Nel girone C, tra le etnee, soltanto il Real Aci gioca in casa (sabato ore 15) contro il Gescal, mentre Aci S. Antonio e Calatabiano sono impegnati in trasferta, rispettivamente, a Merì e a Giardini Naxos con la speranza di lasciare quota zero in classifica.

 

Articoli Consigliati

Top