Ti trovi qui
Home > Mondo > Yahoo, la nuova accusa: mail degli utenti inoltrate a Fbi e Nasa

Yahoo, la nuova accusa: mail degli utenti inoltrate a Fbi e Nasa

Ed ecco che Yahoo affronta una nuova accusa: secondo la Reuters, la nota società, ha in gran segreto consentito alle agenzie dei servizi segreti americane, dall’Fbi alla Nsa, di cercare tra centinaia di milioni di email dei propri utenti. A rivelarlo è un servizio dell’agenzia notizie in esclusiva l’agenzia Reuters che cita fonti vicine al dossier. Un’altra tegola per il gigante del web guidato da Merissa Mayer, accusato appena qualche settimana fa di aver tenuto all’oscuro i propri clienti di attacchi hacker attraverso cui sarebbero state rubate nel 2014 informazioni private a 500 milioni di suoi iscritti. Intanto Edward Snowden, il tecnico informatico che con le sue rivelazioni sulla sorveglianza messa in piedi dagli Usa ha dato il via al Datagate, ha subito invitato su Twitter tutti i clienti di Yahoo a chiudere i loro account:  «Usi Yahoo? Loro controllano segretamente tutto quello che scrivi molto al di là di ciò che la legge richiede. Chiudi il tuo account oggi».

Articoli Consigliati

Top