Ti trovi qui
Home > Apertura > Omicidio Palagonia, si costituisce l’assassino

Omicidio Palagonia, si costituisce l’assassino

E’ arrivata immediatamente la svolta nel caso dell’assassinio di  Marco Leonardo, il consigliere comunale 42enne ucciso nel primo pomeriggio di oggi all’interno di un bar a Palagonia. Si è costituito alle forze dell’ordine il suo assassino, secondo le prime indiscrezioni il delitto non rientrerebbe in un contesto mafioso. Alla base della lite tra chi ha sparato e la vittima ci sarebbe stata una questione di soldi, forse la richiesta di un prestito da parte di Leonardo. I due, dopo un’accesa discussione, sarebbero rientrati a casa per armarsi, dandosi appuntamento successivamente all’interno del bar dove è poi avvenuta la sparatoria nel corso della quale è rimasto ferito di striscio anche il titolare del bar, Paolo Sangiorgi. L’uomo è nella caserma dell’Arma per essere interrogato da militari dell’Arma e dal sostituto di turno. La notizia è stata confermata dal procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera, che coordina le indagini. Secondo quanto si è appreso il movente potrebbe essere collegato a un debito tra i due uomini.

Articoli Consigliati

Top