Ti trovi qui
Home > Apertura > Traffico di cuccioli da Siracusa a Torino. Bloccato un furgone

Traffico di cuccioli da Siracusa a Torino. Bloccato un furgone

TORINO

Feriti, sporchi e malnutriti. Trovati in condizioni disastrose 9 cuccioli di cane trasportati illegalmente su un furgone partito da Siracusa e fermato a Torino. A scoprire il traffico, la Guardia di finanza che ha notato il conducente del furgone fermo vicino al casello autostradale, intento a smerciare due cuccioli ad un potenziale acquirente.

A seguito dei primi controlli è subito emerso che gli animali erano trasportati in condizioni igienico sanitarie pessime e che il veicolo adibito al viaggio era privo dell’autorizzazione per il trasporto di animali.

I cuccioli sono stati subito trasportati al canile di Novara, così a seguito di indagini mediche approfondite operate dai veterinari dell’Asp, è emerso che alcuni cani erano sprovvisti di microchip, ormai obbligatorio per l’iscrizione all’anagrafe canina, mentre il libretto veterinario dei restanti animali aveva un numero identificativo non corrispondente ai chip installati.

Uno degli animali presentava i sintomi della leishmaniosi, malattia trasmissibile sia all’uomo che ad altri animali, e aveva viaggiato senza nessuna cautela insieme agli altri cuccioli. Al momento non ci sono sintomi che facciano pensare al contagio, così al termine delle cure mediche potranno essere regolarmente adottati.

Articoli Consigliati

Top