Ti trovi qui
Home > Cronaca > Trapani: aeroporto in crisi. Il sindaco: «Intervenga la Regione»

Trapani: aeroporto in crisi. Il sindaco: «Intervenga la Regione»

TRAPANI

Il sindaco di Trapani, Vito Damiano, sollecita il governo Crocetta a convocare un incontro urgente per affrontare i problemi dell’aeroporto Vincenzo Florio e per capire come la Regione «intenda tutelare gli enormi interessi socio-economici di un’intera area, la Sicilia occidentale, che se privata dell’attuale funzionalità del suo aeroporto, potrebbe andare incontro a conseguenze inimmaginabili e difficilmente giustificabili nei confronti dell’intera collettività».

«Sono disgustato – dice Damiano – dal totale disinteresse della locale classe politica e dei vertici regionali, molto attenti e solleciti a tutelare i loro interessi personali ed elettorali, ma quanto mai distratti e insensibili a sostenere un impegno necessario e ormai indifferibile per il nostro territorio.  Certo, che se taluno di questi, che nulla sta facendo per la collettività trapanese e non solo, dovesse domani dire che Ryanair è andata via dallo scalo trapanese per colpa del sindaco di Trapani, troverebbe tanti seguaci e sostenitori nel dargli bovinamente ragione, quindi, è bene che ognuno, sin d’ora, si assuma le proprie responsabilità».

Articoli Consigliati

Top