Ti trovi qui
Home > Cronaca > Weekend nuvoloso: le previsioni meteo

Weekend nuvoloso: le previsioni meteo

Ci si avvia velocemente ad uno stop delle discrete condizioni meteo generali delle ultime 48 ore; infatti la depressione afro-mediterranea, componente del maltempo avuto in settimana, tende a risalire verso nord e a riportarsi nei pressi della regione italiana. Il vortice stavolta si posizionerà più ad ovest e le zone che verranno interessato principalmente saranno la Sardegna e la nostra isola nei settori occidentali. La depressione trainerà diversi ammassi nuvolosi, anche temporaleschi che comunque sulla Sicilia daranno effetti appunto marginali e non particolarmente pericoloso.

Sabato ad iniziali condizioni di tempo discreto, nel corso del primo pomeriggio assisteremo ad un aumento della nuvolosità nei settori occidentali del trapanese e del palermitano dove potranno verificarsi rovesci ed isolati temporali; altrove nuvolosità in deciso aumento ma con possibilità di pioggia in serata solo nelle zone interne isolane.
Causa la ventilazione meridionale i valori termici saranno un po’ più alti della media e nei settori tirrenici potranno anche sfiorare i 30 gradi centigradi. Poco mossi i mari, tranne il Canale di Sicilia che registrerà un aumento del moto ondoso.

Domenica il minimo barico afro-mediterraneo tenderà a scivolare verso est e le zone siciliane interessate potrebbero essere solo quelle tirreniche, in modo particolareggiato quelle messinesi, dove sino a tarda mattinata saranno possibili delle piogge e delle manifestazioni temporalesche. Cielo comunque molto nuvoloso sul resto dell’isola ad eccezione forse dei settori meridionali. I valori termici saranno in leggera flessione ma venti e mari non desteranno comunque particolari preoccupazioni.

Grandi manovre bariche per la prossima settimana, infatti dopo un inizio tranquillo, da metà settimana un impulso freddo scenderà dai Balcani e lo scossone termico provocherà sicuramente dell’instabilità. E’ presto per dire se la Sicilia verrà coinvolta, soprattutto con quale intensità, ma ci sarà modo di riparlarne.

Emilio Lo Savio
Direttore Meteosicilia

Articoli Consigliati

Top