Ti trovi qui
Home > Cronaca > È siciliana la prima donna a capo di una società chirurgica italiana

È siciliana la prima donna a capo di una società chirurgica italiana

PALERMO

In una Sicilia nota alle cronache per i suoi grandi dissesti di tanto in tanto emerge qualche nota positiva. Se da un lato nessuno può negare infatti le problematiche dell’Isola, è impossibile non sottolineare le grandi eccellenze che questa terra “nutre” e “sforna”. Tra queste c’è la professoressa Adriana Cordova, ordinario di Chirurgia Plastica all’università di Palermo, eletta presidente della Società Italiana di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva. È la prima donna che ricopre un incarico simile all’interno di un organigramma di una società di chirurgia in Italia. La nomina è arrivata dopo il congresso nazionale della società che si è svolto a Torino dal 21 al 24 settembre scorsi.

La Sicpre, fondata nel 1934, è una delle più antiche e prestigiose Società Scientifiche italiane, conta circa 1200 iscritti fra cui tutti i direttori delle Scuole di Specializzazione in Chirurgia Plastica, la grande maggioranza dei docenti universitari, dei primari ospedalieri e dei liberi professionisti nell’ambito della Chirurgia Plastica.

Articoli Consigliati

Top