Ti trovi qui
Home > Apertura > San Giovanni Galermo, in azione la “banda dei garage”

San Giovanni Galermo, in azione la “banda dei garage”

Agisce nel quartiere di San Giovanni Galermo. L’obbiettivo prediletto sono i garage.

CATANIA

Paletta rossa «alt, si fermi dobbiamo fare un controllo». E sono scattate le manette. Un elemento della banda è stato arrestato mentre gli altri continuano a circolare per il quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania, a caccia di garage.

«Nel mio palazzo, in via Sebastiano Catania, sono entrati scavalcando la ringhiera – spiega la signora Mariella – Hanno forzato alcuni garage, rubando motorini e un orologio a pendolo».

Copione non diverso nel condominio di Carla, dove, anche in questo caso la banda è entrata in azione, portando a casa bottino, uno scooter. Passano poche ore e uno dei malviventi viene fermato per un posto di blocco. Dal controllo emerge che il motorino è rubato e dunque scatta l’arresto con la restituzione del motociclo al legittimo proprietario.

Ciak si gira… ognuno con il suo ruolo: chi urla e schiamazza per distrarre l’attenzione dei residenti e chi agisce. Il primo, il secondo, il terzo motorino, se ci si riesce anche qualche autoradio o bici.

Non solo negozi e appartamenti, dunque, ma anche garage. Si forza la serratura, si entra e si razzia. I residenti non riescono ancora a fornire un identikit preciso dei malviventi, né tanto meno il numero. Ma una certezza c’è: la banda dei garage è entrata in azione.

Articoli Consigliati

Top