Ti trovi qui
Home > Cronaca > Pachino, in arrivo 1 milione 787 mila euro

Pachino, in arrivo 1 milione 787 mila euro

La nostra città potrà usufruire di un finanziamento di 1 milione 787 mila euro dal “Patto per la Sicilia”, somma che sarà destinata al progetto di ricostruzione e riqualificazione dell’ala di via Bixio del palazzo comunale per 922 mila euro, il restauro della vecchia chiesa di San Francesco di Paola (simbolo di Marzamemi) per 600 mila euro e l’oratorio della chiesa Madonna di Pompei, per 162 mila euro.

Tre opere pubbliche che serviranno a dare risposte concrete alla comunità pachinese, in linea con il lavoro che sta svolgendo l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco, Roberto Bruno, dall’assessore ai Lavori pubblici, Gianni Scala, e dal gruppo consiliare del Pd formato dal presidente dell’aula, Turi Borgh e dai consiglieri Davide Fronterrè, Peppe Buggea, Osiria Beninato, Salvo Lauretta e Concetta Petralito. E grazie al supporto e al sostegno costante che il Governo regionale fa sentire sul territorio attraverso l’assessore regionale alla Formazione professionale e all’Istruzione, Bruno Marziano.

Un finanziamento che rappresenta l’interesse per Pachino dimostrato dall’intero Partito Democratico, a livello regionale e a livello locale, concretizzatosi attraverso un’attività continua di stimolo dei rappresentanti del circolo democratico pachinese nei confronti degli interlocutori nel Governo regionale.

«Per diversi mesi il Pd, sia a livello politico che con le rappresentanze istituzionali in giunta municipale ed in consiglio comunale – ha dichiarato il segretario cittadino del Pd, Fabio Argante -, ha programmato incontri a Palermo per sensibilizzare la Regione Siciliana riguardo alle problematiche del nostro territorio. E le nostre voci, che poi sono le voci dei pachinesi, sono state ascoltate».

Niente medagliette da appuntare al petto, non è più tempo. Ma è giusto dare legittimo riconoscimento a chi lavora seriamente, e non a parole, per la comunità e continuerà a farlo con massimo impegno.

Soddisfazione ha espresso l’assessore regionale Bruno Marziano. «In passato – ha dichiarato l’assessore Marziano -, Pachino era tra i territori della zona sud dimenticati, abbandonati alla deriva. Grazie all’interesse del Governo regionale e dell’amministrazione comunale, la comunità riceverà un finanziamento complessivo, per 3 opere, in grado di restituire dignità a questi luoghi».

Articoli Consigliati

Top