Ti trovi qui
Home > Cronaca > Tentato omicidio al Castello Ursino, arrestato il minore

Tentato omicidio al Castello Ursino, arrestato il minore

CATANIA

Emergono dettagli sull’agguato che ieri ha visto protagonista Angelo Sciolino, 29enne ferito con quattro colpi d’arma da fuoco davanti al Castello Ursino da un minore con precedenti per furto. Il movente sarebbe dovuto a dissidi tra vicini di casa, secondo la ricostruzione del 16enne autore dell’agguato. L’adolescente era stato fermato, dai carabinieri del nucleo operativo di Piazza Dante, nei pressi  di Piazza Castello Ursino con la pistola nella cinta dei pantaloni. Il nucleo investigativo ha rilevato i bossoli trovati sulla scena del delitto è ha verificato essere compatibili con la pistola sequestrata al giovane, l’arma era stata rubata nel 2014 ad un poliziotto messinese.

Il minorenne è stato arrestato per tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco.  La vittima, il signor Sciolino,  è stato portato all’ospedale Vittorio Emanuele  e questa mattina è stato trasferito in altro nosocomio per ricevere specifiche cure mediche.

Articoli Consigliati

Top