Ti trovi qui
Home > Cronaca > Lavoratori Qè oggi in corteo per difendere il lavoro

Lavoratori Qè oggi in corteo per difendere il lavoro

CATANIA

Seicento lavoratori rischiano di entrare nel tunnel della precarietà sociale ed economica con un conseguente impoverimento del nostro territorio. Lavoratrici e dei lavoratori del call center Qè di Paternò organizzano, insieme a SLC CGIL e FISTEL CISL di Catania, un corteo con concentramento oggi alle ore 9,30 in Piazza Roma. Il corteo con sit-in e presidio terminerà davanti palazzo dell’Esa.

Per Davide Foti, segretario generale SLC CGIL e Antonio D’Amico, segretario generale Fistel Cisl: «Sarà una giornata di protesta delle lavoratrici e dei lavoratori del call center per sollecitare le istituzioni locali, regionali e nazionali ad una seria e netta presa di posizione. È infatti necessario che si arrivi all’apertura di un “tavolo di crisi” al Ministero dello Sviluppo Economico. Invitiamo tutti i parlamentari nazionali e regionali, sindaci delle provincie catanesi e il sindaco della città metropolitana di Catania, a dare un segnale di vicinanza e solidarietà non solo partecipando alla manifestazione, ma anche impegnandosi in prima linea con atti concreti che portino soluzioni di continuità occupazionale».

 

Articoli Consigliati

Top