Ti trovi qui
Home > Cronaca > Enna, arrestato per aver abusato sessualmente di una ragazza disabile

Enna, arrestato per aver abusato sessualmente di una ragazza disabile

ENNA

Aveva approfittato di un permesso, concessole dalla struttura in cui risiede normalmente, per tornare a casa. Ma ad attenderla non c’era la madre bensì l’uomo che di lì a poco le avrebbe rovinato la vita. È questa la triste storia di una diciassettenne di Enna, affetta da minorazione psichica, violentata sessualmente dal convivente della madre della giovane. Dopo il terribile gesto l’uomo pare l’abbia anche minacciata affinché non raccontasse nulla dell’accaduto. Dopo mesi di silenzio, però, la ragazza ha deciso di confessare tutto agli operatori della struttura di cui è ospite. Subito sono stati allertati i carabinieri che hanno arrestato, in seguito una ordinanza di misura di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Enna, l’aggressore. Il 57enne residente in un comune dell’ennese è accusato di violenza sessuale aggravata. I fatti risalgono allo scorso gennaio.

Articoli Consigliati

Top