Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Akragas, c’è il sì della Lega per l’Esseneto

Akragas, c’è il sì della Lega per l’Esseneto

la Lega Pro ha rilasciato ufficialmente l’autorizzazione per l’utilizzo dello stadio Esseneto di Agrigento per la stagione sportiva 2016/2017. Domenica, la sfida Gela – Gladiator di serie D non si potrà giocare ad Agrigento.

Agrigento. Il club biancoazzurro ha prodotto tutta la documentazione necessaria e, dopo un’attenta valutazione, gli organi preposti hanno accolto favorevolmente l’istanza.

Ecco di seguito il comunicato stampa ufficiale della Lega Pro: la Lega ha preso atto che la Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi, nella riunione del 9 settembre 2016, ha esaminato l’istanza presentata dalla società S.S. Akragas Città dei Templi S.r.l. in data 24 agosto 2016, ai sensi del Titolo II), lettera D) del Comunicato Ufficiale n. 368/A del 26 aprile 2016, per l’utilizzo dello Stadio Comunale “Esseneto” ubicato nel proprio comune, in luogo dello Stadio “Provinciale” di Erice autorizzato in deroga in sede di rilascio della Licenza Nazionale 2016/2017. La Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi, esaminata la documentazione prodotta e preso atto del provvedimento del Presidente Federale di cui il Comm. Uff. n. 6/DIV del 24 agosto 2016, ha deliberato di accogliere l’istanza presentata dalla società S.S. Akragas Città dei Templi S.r.l. per l’utilizzo dello Stadio Comunale “Esseneto” di Agrigento per la stagione sportiva 2016/2017.

GELA – GLADIATOR, NO AD AGRIGENTO

lo stadio Esseneto di Agrigento non potrà ospitare la partita  Gela – Gladiator, in programma domenica pomeriggio. Il club biancoazzurro si scusa con i dirigenti del Gela che hanno chiesto la disponibilità dell’impianto di gioco, come campo neutro, per la sfida del campionato di Serie D.

Il direttore generale della società akragantina Nino Di Giacomo afferma: «Ci dispiace tantissimo non poter aiutare e venire incontro alle esigenze logistiche della società del Gela, ma lo stato di salute del manto erboso dello stadio Esseneto non è ottimale e necessita di una continua e meticolosa manutenzione. La partita di domenica prossima ne potrebbe peggiorare le condizioni, come ci hanno anche riferito i responsabili della ditta che cura la manutenzione del terreno di gioco. Domenica, inoltre, è prevista pioggia su Agrigento e il manto erboso, con la partita in corso, potrebbe subire gravi danni. L’Akragas sarebbe poi costretta ad allenarsi in un altro impianto di gioco in attesa degli interventi necessari per rimettere in sesto il manto erboso dell’Esseneto».

Fonte foto: agrigentosport.com

Articoli Consigliati

Top